Susanna Mazzetti torna al volante al via del Rally Appennino Reggiano

Prato, 27 settembre 2017
 
La lady-driver pratese, affiancata dall’esperta copilota ligure Monica Cicognini questo
fine settimana torna a gareggiare dopo tre mesi di pausa con la Clio S1600.
 
Squadra che vince non si cambia, secondo Susanna Mazzetti
ed ecco che la lady driver pratese questo fine settimana torna a proporsi sulla scena
nazionale al volante della Renault Clio S1600 al 38° Rally Appennino Reggiano, a San
Polo d’Enza (Reggio Emilia) ultimo atto del Campionato Regionale Aci Sport in Emilia
Romagna.
La gara fa parte del programma rallistico che la portacolori del Team Katori, ha
sviluppato insieme al partner Luilor, e per l’occasione sarà nuovamente affiancata
stavolta dall’esperta copilota ligure Monica Cicognini, con la quale venne conquistata la
vittoria “rosa” al Rally “Valdicecina” dello scorso giugno, appunto l’ultima gara
disputata prima della pausa estiva.
“Siccome devo ancora completare il dialogo con la Clio S1600 – commenta Mazzetti –
credo che la gara reggiana sia quella giusta per riprendere in mano l’argomento dopo
tre mesi di pausa. Presenta un tracciato molto tecnico e selettivo, di quelli che ti
mettono a dura prova, per cui sarà certamente un’esperienza di alto profilo, contando
anche sul grande supporto della mia copilota con la quale vi è un notevole feeling”.
Il 38° Rally Appennino Reggiano si aprirà, nella mattinata di sabato 30 settembre, con
le verifiche sportive e tecniche, a San Polo d’Enza. Dalle 10 alle 13 avrà luogo anche lo
shake-down, ovvero il test pre-gara con vetture da competizioni, su una porzione di
2,60 km della prova ‘Matilde di Canossa’, tra Bergonzano ed il bivio per Borsea). Alle
18.01 il via della gara, mentre alle 19.01 scatterà la prima prova speciale (‘Matilde di
Canossa’, 10,50 km). Alle 19.30 l’ingresso nel riordino notturno di Ciano d’Enza, dal
quale la prima vettura ripartirà domenica 1° ottobre alle 7.20 per disputare le restanti
sette prove speciali (due volte la ‘San Polo’ di 7,85 km e la ‘Trinità’ di 4,80 km, tre volte
la ‘Buvolo’ di 14,70 km). L’arrivo è previsto in via 24 Maggio, a San Polo d’Enza, alle
17.15. Sempre a San Polo, cuore pulsante della manifestazione, avranno sede pure la
direzione gara e la sala stampa (nella sede del municipio) ed il Parco Assistenza (in zona
industriale).