Susanna Mazzetti al via del Rally Alta Val di Cecina

Prato 20 Giugno 2017
 
La ladydriver pratese, dopo due mesi di pausa, questo fine settimana tornerà alla guida
della Renault Clio S1600 con al fianco l’esperta copilota ligure Monica Cicognini.
 
Sarà questo fine settimana, al 39° Rally Alta Valdicecina, in
provincia di Pisa, la seconda gara del programma rallistico dell’anno di Susanna
Mazzetti, valido per il Campionato Regionale ACI Sport Toscana/Umbria.
Il programma della portacolori del Team Katori, sviluppato insieme al partner Luilor,
dopo la disputa del “Valdinievole” dello scorso aprile, proseguirà con la Renault Clio
S1600, sulla quale sarà affiancata stavolta dall’esperta copilota ligure Monica Cicognini.
Dopo l’esperienza alla gara di Larciano dello scorso aprile, sfruttata anzitutto come gara
test per trovare il miglior feeling con la “millesei” francese, Mazzetti conta adesso sulle
veloci e tecniche strade dell’entroterra pisano per capitalizzare l’esperienza acquisita e
tentare il successo “in rosa”.
“Prevedo sia una gara . . . “calda” – commenta Susanna Mazzetti – sicuramente sotto
l’aspetto del meteo, ma certamente anche con gli avversari. L’esperienza in Valdinievole
ad aprile è stata importante per capire come e dove lavorare per trovare il miglior
dialogo con una vettura così performante e professionale. Avrò al mio fianco una
copilota esperta, che certamente mi darà sostegno per proseguire questo mio percorso
con la Clio. Spero proprio di poter dare il meglio, pur se le condizioni prevedo saranno
difficili”.
Un percorso composto di nove prove speciali coinvolgendo i principali comuni dell’area
geotermica pisana: Pomarance, Castelnuovo, Monterotondo, Radicondoli. Ecco i
caratteri della gara organizzata storicamente dalla Lagone Corse, che avvierà le sfide
nella serata di sabato 24 giugno con l’inedita prova a Pomarance nella zona industriale
di appena 2 Km.
Il resto sarà un percorso selettivo, domenica 25 giugno, è stato ricavato dalla tradizione,
con il triplo passaggio nella prova di Sasso Pisano di Km. 11,500, doppio passaggio
invece sia di Canneto (Km. 10,700) che di Micciano (Km. 9,300) e l’ultima
sarà Monteverdi di 5 Km. Cuore dell’evento sarà Castelnuovo Val di Cecina dove si
svolgeranno oltre che la cerimonia di partenza e di arrivo anche le verifiche pregara
sportive e tecniche e la premiazione finale. Il Rally avrà un percorso complessivo di
315,300 chilometri, dei quali 77,300 di distanza competitiva.